Attention! This site may be temporarily unavailable on Feb. 19, 2018, 9AM - 9PM UTC.

You can contact us at: support@domainindex.com

domainsindex logo
button

La metodologia degli indici di domini

Questa è una descrizione della metolodogia utilizzata per calcolare i prezzi degli indici dei domini offerti da Domainindex SARL.

Nozioni generali

Il calcolo degli Indici dei Domini si basa su un set di 280.000 nomi di domini in 14 lingue e al momento include 52 differenti TLD (9 gTLD e 43 ccTLD - download ).

La maggior parte degli indici sono pubblicati sul sito di JPMetric Domainindex.com. Alcune lingue e TLD sono in fase di sviluppo e verranno resi disponibili in futuro.

Il set di base, composto da 280.000 Domini, è stato scelto in modo che ogni tipo di dominio sia rappresentato nei vari indici. Il set di base può essere visto come una piccola rappresentazione dello spazio attualmente occupato dai nomi di domini, che si aggira attorno ai 195 milioni di nomi di domini. I domini inclusi nell’indice sono stati scelti usando la seguente categorizzazione:

  • a) lingua
  • b) lunghezza dei domini
  • c) data di registrazione
  • d) tipo di dominio
  • e) settore
  • f) tipologia semantica

Gli indici sono basati sulle stime dei prezzi del set di 280.000 domini. Uno degli aspetti più importanti degli indici dei domini offerti da Domainindex SARL è il fatto che ogni Indice o sottoindice rappresenta sempre il valore medio di un dominio in un determinato gruppo.

Ad esempio:

a) Se il Global Domains Index ha un valore di 450 USD, questo significa che 450 USD è il prezzo medio di tutti domini.

b) Se un sottoindice (che può essere facilmente creato nella sezione Ricerca di Domainindex) dei principali domini Geo .in (India) e .cn (China) ha un valore di 1298 USD, questo significa che il prezzo medio di un dominio principale Geo in questi due ccTLD combinati, equivale a 1298 USD.

Il calcolo è basato su vari fattori che influenzano i prezzi dei domini. Questi fattori sono divisi in due gruppi:

Il fattore prezzo

Il fattore prezzo influenza il valore stimato del dominio. Il set di base è costantemente monitorato e viene aggiornato ogni volta che saranno disponibili nuovi dati sul mercato. Alcuni indici possono variare diverse volte al minuto.

  • a) Valutazioni manuali
  • b) Dai basati sulle stime Domainindex
  • c) Dati ricavati dalle stime di Marshallindex sulla notorietà delle parole
  • d) Dati economici di un gruppo di parole chiave
  • e) Affari su un dominio
  • f) Dati economici di una nazione nel caso di ccTLD
  • g) Fattori tecnici e politici dei registri e ccTLD delle nazioni
  • h) Volume di ricerca
  • i) Novità

Non possiamo rivelare la formula esatta che utilizziamo per calcolare il valore, ma abbiamo verificato la metodologia, in modo da assicurarsi che il metodo non sia soggetto a manipolazioni che possano influenzare il valore dell’indice in qualunque modo.

Tutti i dati sono generati automaticamente, basandosi su numeri che non possono essere influenzati dai creatori della Domainindex.

Il fattore peso

Il fattore peso è di grande importanza per la creazione degli indici. Per poter creare indici significativi che ti permettano di comparare i vari settori del mondo dei domini, è molto importante che il valore di specifici indici sia sempre rappresentato dal prezzo medio di uno dei domini di questo gruppo.

Per assicurarsi che ognuna delle possibili combinazioni di indici fornisca sempre un prezzo medio, abbiamo creato diversi fattori di ‘peso’ che vengono utilizzati per il calcolo di tutti gli indici.

a) Moltiplicatore di Dominio

Ogni dominio incluso nel set dei domini ha un moltiplicatore di dominio. Il moltiplicatore di dominio è usato per confrontare domini con qualità differenti. Il dominio marble.com ha un moltiplicatore 15, perché si presume che ci siano altri 15 domini della stessa qualità nella stessa categoria, gTLD e lingua. Il dominio fun1000.com ha un moltiplicatore 740 perché i nostri studi di mercato indicano che ci sono un totale di 740 domini della stessa qualità nella stessa nicchia di gTLD .com. Alla base dei moltiplicatori di dominio e la scelta di dominio, gli indici confronteranno automaticamente ogni gruppo di domini all’interno dell’indice.

Questa è la formula base per calcolare un indice basato su un TLD e una lingua.

Valore dominio x moltiplicatore di dominio = Valore del dominio moltiplicato

Tutti i valori di dominio moltiplicati = Valore totale del TLD (TLDv)

TLDv / tutti I moltiplicatori aggiunti insieme = Valore medio del dominio = Indice

b) Peso TLD

Per poter calcolare gli indici che contengono domini di TLD multipli, è necessario confrontare i risultati tra i TLD. Il calcolo del peso del dominio è basato sul numero totale dei domini registrati in uno specifico TLD ed il costo della registrazione annuale del dominio nello stesso TLD. La formula per determinare il valore di 2 TLD (A e B) è:

Ammontare totale dei domini registrati nel TLD x costo rinnovo nel TLD = Guadagno rinnovo nel TLD =TRI

Ammontare totale dei domini registrati nel TLD x costo rinnovo nel TLD = Guadagno rinnovo nel TLD =TRI

TRI + TRI = TRI

TRI / TRI = Fattore peso nel TLD in %

TRI / TRI = Fattore peso nel TLD in %

c) Peso Lingua

Per produrre un indice di un set di domini in più di una lingua è necessario valutare le lingue in ogni TLDs incluso in uno specifico indice. I valori usati per valutare le lingue si basano sulla nostra ricerca sui domini registrati TLD e le lingue usate cosi come le ricerche effettuate in varie lingue e nazioni. Ogni TLD ha un suo profilo delle lingue utilizzate.

La formula per calcolare un indice basato su 3 lingue (A,B,C) è:

Valore totale di tutti i domini in lingua A / Totale moltiplicatori della lingua A = Valore medio del dominio A = Indice A

Valore totale di tutti i domini in lingua B / Totale moltiplicatori della lingua B = Valore medio del dominio B = Indice B

Valore totale di tutti i domini in lingua C / Totale moltiplicatori della lingua C = Valore medio del dominio C = Indice C

Indice A / 100 x Fattore Lingua per la Lingua A in questo TLD +
Indice B / 100 x Fattore Lingua per la Lingua B in questo TLD +
Indice C / 100 x Fattore Lingua per la Lingua C  in questo TLD = Indice per (A,B,C)

Traduzioni e significati multipli

Una grossa fetta dei domini del set di base, composto da 280.000 domini già stimati, è un set che noi chiamiamo ‘translanguage cluster’. Questi sono 10.000 nomi di dominio che sono stati tradotti in 16 lingue, in modo da poter comparare tra le stesse parole chiave e TLD. Le traduzioni sono state scelte in modo che riflettano gli stessi valori tra le traduzioni, più che l’esatto significato; ad esempio, la traduzione per bagel (ciambellina di pane) in tedesco non sarà bagel, in quanto non è un termine molto conosciuto in Germania o Austria, ma in ‘semmel’ che è una parola molto nota sia in Germania che in Austria.

Alcune traduzioni hanno significati multipli in diverse lingue, ad esempio man è una parola in uso in pinyin, spagnolo, polacco e inglese ma anche la parola chiave più importante in inglese, quindi la parola è considerata una parola esclusivamente inglese ed è stata rimossa da tutti i set delle altre lingue in modo da riflettere in modo realistico il prezzo medio per tutti i set di domini.

Le modifiche nella valutazione portano a cambiamenti nell’Indice

Domainindex SARL monitora costantemente il suo set di base dei domini. Di tanto in tanto potremmo decidere di rivalutare i valori dei domini, nel caso in cui dovessimo notare delle imprecisioni e non perché ci sia stato un cambio di valore in uno specifico dominio. In questo caso la rivalutazione non avrà delle conseguenze solo nel valore attuale dell’indice e infatto l’indice verrà ricalcolato dal primo giorno fino alla data in cui viene attuata la rivalutazione. La possibilità che questo accada è molto remota e comunque influenzerà il valore dell’indice soltanto marginalmente; ad ogni modo riteniamo importante menzionarlo, in modo che non ci sia nessuna confusione nel caso in cui i valori passati dovessero essere modificati. Questo monitoraggio andrà avanti fino al 31 dicembre 2011. Oltre questa data non saranno apportate altre modifiche ai valori passati.

Valori nascosti

Ci sono due particolarità nel set di base, utilizzate per mantenere i dati coerenti negli anni: una contiene i domini che non sono ancora stati registrati e la seconda i domini che potrebbero non essere stati ancora pubblicati dai registries (registri dei nomi dei domini). Questi accorgimenti sono dovuti al fatto che il valore di questi domini esiste già anche se la loro pubblicazione o registrazione non è ancora avvenuta ed in questo modo la loro pubblicazione o registrazione futura, non comporterà un balzo dei valori degli indici.

Cooperiamo con continuità con un grande team di esperti del settore e di fornitori di dati, cosi come con tutti i NIC (centri informazioni del network) e ICANN (corporazione per l’assegnazione degli indirizzi IP e dei nomi dei domini), per creare i nostri indici:


alexa logo

Alexa.com - Fornisce a Domainindex accurate ricerche statistiche su determinati domini.

itu logo

Itu.int - L'Unione internazionale delle telecomunicazioni fornisce i dati sulle registrazioni, la banda larga utilizzata dagli utenti e molti altri importanti dati, utili a creare i nostri indici.

imf logo

Imf.org - Il Fondo Monetario Internazionale fornisce a Domainindex idati economici come: PIL, crescita economica, stabilità politica e molto altro ancora.

yahoo logo

Yahoo.com - Fornisce a Domainindex le statistiche su determinati domini, raccolte nei suoi network di ricerca.

majesticseo logo

MajesticSEO.com - è la più grande raccolta di informazioni sugli scambi di link e per la tua convenienza, abbiamo aggiunto le informazioni sugli scambi di link tra le informazioni generali incluse nella valutazione.

bing logo

Bing.com - Fornisce Domainindex  le statistiche su determinati domini, raccolte nei suoi network di ricerca.

google logo

google.com - Fornisce a Domainindex  le statistiche su determinati domini, raccolte nei suoi network di ricerca

wipo logo

wipo.int - L’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale fornisce a domainindex informazioni aggiornate sui marchi registrati attivi, secondo il protocollo di Madrid.

namejet logo

namejet.com - Uno dei più grandi aftermarket per la flessione del prezzo dei domini, fornisce le informazioni aggiornate sui prezzi-offerta disponibili sulle sue piattaforme

pool logo

pool.com - Uno dei più grandi aftermarket per domini rimossi OTC, fornisce a domainindex le informazioni aggiornate sui prezzi di convenienza disponibili sulla sua piattaforma.

Godaddy logo

Godaddy.com - Il registrar più grande del mondo che amministra il suo dominio per le aste, il mercato, il dropmarket e fornisce a domainindex tutte le informazioni sulle vendite.

smartnames logo

Smartnames.com - Uno dei più grandi aftermarket per domini rimossi OTC e fornisce a domainindex.com le informazioni sui prezzi degli affari sulle loro piattaforme.

sedo logo

sedo.com - Il più grande intermediatore per la compravendita dei domini, fornisce domainindex informazioni aggiornate sugli affari che si svolgono sulla sua piattaforma.

verisign logo

verisign.com - Uno dei registry per i domini .com e .net, fornisce a domainindex le informazioni aggiornate sulle registrazioni e in futuro fornirà ancora più dati sui domini.

neustar logo

neustar.com - offre servizi sulla registrazione dei domini per molti TLD, come: .us, .biz, .tel, .co e molti altri ancora e fornisce a domainindex le informazioni aggiornate sulle registrazioni.

domaintools logo

domaintools.com - Contiene la più grande e completa collezione di Whois (protocollo internet per stabilire indirizzo IP o specifico DNS) che fornisce a domainindex, insieme a specifici screenshot

marshallindex logo

marshallindex.com - Raccoglie le informazioni più accurate sull’utilizzo delle parole chiave e misura in tempo reale l’utilizzo reale di più di 100.000 parole su 25.000 mezzi di comunicazione, online e non, grazie al suo metodo brevettato.